10/10 – Venezia
11/10 – Ferrara
12/10 – Bagno di Romagna (FC)
13/10 – Firenze
14/10 – Torre Morgana (PG)
15/10 – S.ta Vittoria in Matenano (FM)
17/10 – Rieti
18 e 19/10 – Roma
20/10 – Bolsena (VT)
21/10 – Siena
22/10 – Massa
23/10 – Piacenza
24 e 25/10 – Torino
26/10 – Paderno Dugnano (MI)
27-28/10 – Milano
29/10 – Verona

Ecotour

Ecotour

Partirà martedì 10 ottobre l’ “Ecotour 2018” di Andrea “Budu” Toniolo. Il 29enne padovano, atleta e avventuriero, sarà protagonista di un ciclo-tour di 20 giorni attraverso il nord e centro Italia. 2.000 km su 2 ruote per promuovere l’idea di un turismo sostenibile, a basso impatto ambientale e a misura d’uomo.

Il percorso dell’Ecotour 2018 si snoda attraverso 8 regioni italiane (Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Marche, Lazio, Toscana, Piemonte, Lombardia).  Lungo questa strada Toniolo parteciperà ad una decina di eventi pubblici. Presentazioni del suo libro intitolato “Il limite che non c’è” (2016) in alcune librerie, convegni e serate dedicate allo sport. Ferrara, Firenze,  Siena, Roma, Torino, Milano sono le tappe principali del ciclo-tour che si concluderà il 29 ottobre a Verona con un incontro-dibattito presso la Facoltà di Scienze Motorie dell’università cittadina. Toniolo farà visita ad alcuni Comuni delle zone terremotate del Centro Italia per portare loro un dono simbolico a sostegno della ricostruzione. Rientrerà poi da Roma lungo la Francigena.

“Il tema del viaggio sarà quello della sostenibilità. La promozione di un’idea di turismo sostenibile – spiega Toniolo – la sostenibilità come stile di vita e anche come stile d’impresa, come racconteranno alcuni testimonial durante il percorso. Un turismo lento in cui la visita ai luoghi più belli della Penisola si abbina alla conoscenza delle persone che li abitano”. Il tour sarà documentato dallo stesso Toniolo con video, foto, interviste raccolte durante il percorso e condivise sui social e sul suo sito internet www.budurunner.com

Il Programma di viaggio

10 ottobre 2018 – giorno 01, tappa 01: Galliera Veneta (PD) – Venezia (km 75) – progressivo km 75

11 ottobre 2018 – giorno 02, tappa 02: Venezia – Ferrara (km 125) – progressivo km 200

12 ottobre 2018 – giorno 03, tappa 03: Ferrara – Bagno di Romagna (FC) (km 150) – progressivo km 350

13 ottobre 2018 – giorno 04, tappa 04: Bagno di Romagna (FC) – Firenze (km 95) – progressivo km 445

14 ottobre 2018 – giorno 05, tappa 05: Firenze – Torre Morgana (PG) (km 135) – progressivo km 580

15/16 ottobre 2018 – giorno 06/07, tappa 06: Torre Morgana (PG) – Santa Vittoria in Matenano (FM) (km 160) – progressivo km 740

17 ottobre 2018 – giorno 08, tappa 07: Santa Vittoria in Matenano (FM) – Rieti (km 160) – progressivo km 900

18 ottobre 2018 – giorno 09, tappa 08: Rieti – Roma (km 80) – progressivo km 980

19 ottobre 2018 – giorno 10, tappa 08: Roma (km 0) – progressivo km 980

20 ottobre 2018 – giorno 11, tappa 09: Roma – Bolsena (km 125) – progressivo km 1105

21 ottobre 2018 – giorno 12, tappa 10: Bolsena – Siena (km 135) – progressivo km 1240

22 ottobre 2018 – giorno 13, tappa 11: Siena – Massa (km 160) – progressivo km 1400

23 ottobre 2018 – giorno 14, tappa 12: Massa – Piacenza (km 190) – progressivo km 1590

24 ottobre 2018 – giorno 15, tappa 13: Piacenza – Torino (km 230) – progressivo km 1840

25 ottobre 2018 – giorno 16, tappa 13: Torino (km 0) – progressivo km 1840

26 ottobre 2018 – giorno 17, tappa 14: Torino – Milano – (Paderno Dugnano) (km 155) – progressivo km 1995

27 ottobre 2018 – giorno 18, tappa 14: Milano (km 0) – progressivo km 1955

28 ottobre 2018 – giorno 19, tappa 15: Milano – Verona (km 160) – progressivo km 2155

29 ottobre 2018 – giorno 20, tappa 15: Verona (km 0) – progressivo km 2155

Partners

Sponsor Tecnici

Rassegna Stampa Ecotour (sempre in aggiornamento)

Sostieni Budu

In questi anni ho sempre sentito forte il vostro sostegno e supporto. Caponord e tutto ciò che ne è seguito non sarebbe stato possibile senza l'aiuto che mi avete dato. Abbiamo creato un comitato, si chiama Running Alone. Da qui è possibile, se lo vorrete, donare per contribuire alla riuscita delle mie imprese! GRAZIE A TUTTI!
Budu
Donazione
€10
  • in regalo:
  • "Perpetua® la matita" made for Budu
Donazione
€50
  • in regalo:
  • "Perpetua® la matita" made for Budu +
  • il DVD di Caponord +
  • il libro "Il limite che non c'è"!

Perpetua ha realizzato una matita ad hoc per #ECOTOUR, la nuova avventura di Andrea Budu Toniolo. Budu la donerà alle persone che incontrerà durante la sua avventura.

“Chi usa Perpetua consuma e ricicla scrivendo 15g di polvere di grafite, recuperata dai processi di lavorazione industriale, che altrimenti sarebbe finita in discarica sotto terra. Perpetua dunque non è soltanto una scelta di stile nello scrivere, ma anche e soprattutto la scelta di vivere rispettando il nostro Pianeta.”
Scopri di più sul
sito Perpetua

Per ricevere la Perpetua “BUDU edition”, puoi effettuare una donazione qui sopra.

Caponord un documentario di Andrea Budu Toniolo e Alberto Scapin

Andrea Budu Toniolo, runner ventenne passato alle cronache come Forrest Gump Veneto, e il suo viaggio in solitaria dal Veneto a Caponord: 4300 km di corsa trainando un carretto con l’indispensabile per la vita selvaggia (tenda, sacco a pelo, fornelletto da campo), 84 giorni di marcia, 50 km al giorno di media, che il giovane Andrea Toniolo, “Budu” per gli amici, ha documentato istintivamente col suo smartphone e una videocamera portatile. Gli incontri, gli imprevisti, l’ospitalità europea, la vita on the road, i pensieri più intimi e personali: tutto restituisce il senso di questa grande sfida, giocata in primis con sé stesso e i propri sogni, i sogni di un ventenne alla ricerca di un proprio modo di essere nella complessità del mondo odierno. Il materiale video e fotografico è stato in seguito raccolto dal regista Alberto Scapin e arricchito con interviste e attingendo al diario di viaggio di Andrea. Il progetto è stato co-finanziato grazie alla campagna di crowdfunding #TheRunnerDoc.

Per ricevere il DVD, puoi effettuare una donazione qui sopra.

Il limite che non c’è. Dall’Italia a Capo Nord correndo di Andrea Toniolo, Alpine Studio Editore

Nella frenesia del mondo odierno un giovane corre alla ricerca di se stesso e dei propri limiti, pronto a trasformare in energia positiva gli ostacoli che la vita gli ha posto davanti. Un viaggio in solitaria lungo 4500 chilometri per riscattarsi dopo un gravissimo incidente e realizzare ii proprio sogno. Andrea Toniolo, passato agli onori della cronaca come ii “Forrest Gump” veneto, per 84 giorni ha trascinato ii suo carretto attraverso sei nazioni, affrontando la natura selvaggia fino a raggiungere Capo Nord. Un viaggio ricco di fugaci incontri che hanno segnato Andrea aiutandolo ad allontanarsi dalla superficialita dilagante nella nostra societa per riscoprire i valori e le radici della propria esistenza. Una sfida fisica, mentale e spirituale con cui Andrea lancia un messaggio ai giovani invitandoli a inseguire i propri progetti con determinazione e testimoniando uno stile di vita sano e l’importanza del rispetto per l’ambiente.

Per ricevere il libro, puoi effettuare una donazione qui sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu